Make up: contouring o strobing?

Davvero complicato restare al passo con tutte le tendenze make up e beauty; per non parlare di cosmetici e nuovi preparati per la bellezza…
Però vedrete che, se dedicherete anche soli 5 minuti al nostro beauty blog, sarete molto più preparate sull’argomento!

Iniziamo: approfondiamo insieme gli argomenti e seguiamo i consigli beauty che ci arrivano da tutto il mondo e dai più famosi makeup artist internazionali; noi lo abbiamo fatto e abbiamo già visto i primi effetti benefici sul nostro aspetto esteriore.

E’ il momento di provare lo strobing.

Forse qualcuna di voi l’ha già sperimentato o ha provato il contouring, e magari ha già visto quanto efficaci siano queste tecniche del make up per correggere imperfezioni o, più semplicemente, per cambiare ed essere al passo coi tempi. In effetti, è solo attraverso un diverso modo di stendere i cosmetici o utilizzare una texture a discapito di un’altra che si possono ottenere degli effetti strabilianti sul nostro look. Saranno sufficienti fondotinta e fard, una terra scura sfumata sul viso, per creare zone d’ombra, quasi a “scolpire” i lineamenti, donare tridimensionalità e migliorare le imperfezioni, senza stravolgimenti.

Lo strobing, invece, è il nuovo trend per esaltare i tratti del viso utilizzando soltanto l’illuminante. Questo è perfetto per l’estate, per un trucco leggero e luminoso. Si vanno a creare punti di luce sul viso, illuminando le zone più sporgenti, quali naso, mento, fronte e zigomi e nasconderne o snellirne altri. L’importante è scegliere un illuminante satinato privo di glitter per avere un effetto naturale e radioso.

Allora forza, facciamo una prova e con pochi gesti avrete un look tutto nuovo!

Per tutte le amiche che hanno un viso lungo: Sfumare la terra sulla fronte verso l’attaccatura dei capelli e sul mento. Poi illuminare l’angolo esterno degli occhi. Aggiungere, sfumando molto bene, un po’ di fard sulle guance.

Per coloro che hanno il viso tondo: provate a sfumare la terra sul contorno del viso dallo zigomo verso il mento per renderlo più sottile, terminate l’effetto con un po’ di blush sulla parte interna degli zigomi e illuminate l’angolo esterno degli occhi.

Per un volto tendente al quadrato: otterrete un lineamento più ovale, scurendo con la terra gli angoli esterni del contorno del viso applicate poi l’illuminante sul mento e del blush sulle guance.

Viso triangolare: per ammorbidire i lineamenti, sfumare la terra sui lati della fronte e verso il basso. Stendere quindi l’illuminante sul mento, tra zigomo e mascelle. Infine, il fard sulle guance sfumando verso le tempie.

, , ,

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *